FLAVIA MASSIMO, Glitch

La voce del violoncello svincolata dalla struttura stringente del lessico classico per essere utilizzata come sorgente sfaccettata di itinerari atmosferici alimentati dall’attitudine alla ricerca. La ...

FLYING MOON IN SPACE, Zwei

L’album di debutto dei Flying Moon In Space nel 2020 svelava la capacità di modellare varie anime della psichedelia germanica e un talento versatile, potenzialmente apprezzabile da un pubblico o...

NETHERWORLD, Vanishing Lands

È una vita (sprecata, lo so) che pubblicizzo Alessandro Tedeschi e il suo lavoro con/per Glacial Movements. Anche in questo caso do per scontato che si sappia che mi trovo in una nicchia a scrivere di...

ZOLA JESUS, Arkhon

C’è una luce nell’oscurità di Arkhon, il sesto album di Zola Jesus, slittato da maggio a fine giugno, per la family di Sacred Bones, a seguire Okovi del 2017. Okovi che aveva rappresentato una sorta d...

ASSUMPTION, Hadean Tides

Il secondo album degli Assumption non potrebbe essere più esplicito e diretto, a partire dal titolo: Hadean Tides, uscito lo scorso 20 maggio su Everlasting Spew Records, è un inno al death-doom più a...