ZIPPO, Ode To Maximum

Recuperiamo oggi con qualche mese di ritardo la ristampa del debutto degli Zippo a opera della giovane Spikerot Records. Realizzato per la prima volta nel 2006 sotto forma di autoproduzione, Ode To Th...

NEKROFILTH, Worm Ritual

I Nekrofilth sono maleducati e disgustosi. Sono l’equivalente di “Cannibal Ferox” a una rassegna sulla Nouvelle Vague. O di un topo morto al pranzo di Natale coi parenti. I titoli de...

REFREE, La Otra Mitad

Una città allagata dal sole, un mondo dove l’amore regna, con le sue spine e i suoi languori: l’altra metà di un cielo differente da quello sotto il quale siamo abituati a stare. Raul Fernàndez Mirò, ...

GOATMAN, Rhythms

Dopo Capra Informis, Goatman è il secondo membro del collettivo svedese Goat a staccarsi temporaneamente dall’orbita della casa madre con una sortita solista. E quindi è inutile, vista la proven...

JESSICA MOSS, Entanglement

Per chi ha una qualche dimestichezza con il catalogo Constellation il nome della violinista canadese non dovrebbe risultare del tutto nuovo, vista la sua partecipazione in pianta stabile ai Thee Silve...

MIRKO SIGNORILE TRIO, Trip

Ho conosciuto il pianista pugliese Mirko Signorile grazie all’ottimo Basic (2004) della Gaetano Partipilo Urban Society, un disco che non accusa il passare del tempo, ispirato e potente. In quel lavor...

FAR CORNER, Risk

Gli amanti del rock progressivo più denso e remoto avranno pane per i loro denti da questo Risk, ultima fatica (è proprio il caso di dirlo, il bassista William Kopecky dichiara che questo è il disco p...

VESSEL, Queen Of Golden Dogs

Ha fatto discutere parecchio l’ultimo di Vessel, inserito in molte delle amate/odiate liste di fine anno per la sua originalità e la sua capacità di portare nuova linfa a un ambito, quello della decon...

TANAKE, 4tet

4tet, il quarto disco dei Tanake, è stato registrato nel 2010 ma vede la luce solo ora: percorsi sotterranei e spesso difficili di quello che una volta si chiamava underground. Accompagnato a un proge...