DISMALIMERENCE, Tome: 1

I Dismalimerence provengono da Chicago (Illinois) e percorrono soluzioni assimilabili alle molteplici evoluzioni del black metal atmosferico, conservando una ruvidezza in parte riconducibile agli anni...

GRAND PARC, Pull Noir

Intorno al 2015 abitavo in una piazzetta del centro storico di Genova, e ancora capitava che il collettivo anarchico lì vicino ogni tanto organizzasse qualche concerto in luoghi più o meno diversi, ne...

ALEAH, Aleah

Nel 2016 venne pubblicato da Svart Records il delicato Hour Of The Nightingale dei Trees Of Eternity di Juha Raivio (Swallow The Sun). Fu un modo per onorare la memoria di Aleah Liane Stanbridge, insi...

CORNEA, Apart

I Cornea sono un trio di Padova e con Apart si affacciano alla finestra su di un mondo sempre meno accogliente. L’album è presentato da una grafica dove trovano dimora immagini la cui intrinseca elega...

ONGON, In Dispersione

Ongon, oltre ad essere un distretto della provincia di Suhbaatar, è anche una tipologia di Spirito nel sistema di credenze sciamaniche della Mongolia. In questo disco, uscito in digitale già da qualch...

HUNGRY LIKE RAKOVITZ, Vile

Era dal 2016 che gli Hungry Like Rakovitz mancavano dalle nostre pagine, per la precisione da quando Nevermind The Light aveva saputo colpirci grazie ad un suono sempre più claustrofobico e denso, con...

FIELD DAY, Opposite Land

I Field Day, nome non casuale, sono composti per due quarti da ex Dag Nasty, ovverosia il cantante Peter Cortner e il bassista Doug Carrion (anche ai cori), accompagnati da Shay Mehrdad alla chitarra ...