HALSHUG, Drøm

I danesi Halshug sono su Southern Lord. Mi sembra abbastanza chiaro il motivo: appartengono allo stesso filone dei Wolfbrigade, una band che deve piacere molto a Greg Anderson (difficile dargli torto,...

SUNN O))), Life Metal

Quando esce un nuovo disco dei Sunn O))) si osserva una vera e propria spaccatura nei circoli di appassionati e addetti ai lavori, una dicotomia tra chi segue e apprezza la proposta della band e chi a...

THE SECRET, Lux Tenebris

I The Secret tornano con un ep che esce in edizione limitata all’interno della Subscription Series di casa Southern Lord, iniziativa nata per festeggiare il ventennale dell’etichetta americana, ma può...
a0531934979 10

VITAMIN X, Age Of Paranoia

Non credo servano presentazioni per gli olandesi Vitamin X, ormai un’istituzione in seno alla scena hardcore mondiale, attivi da venti anni e forti di una nutrita discografia sparsa tra alcune delle e...
agrimonia awaken

AGRIMONIA, Awaken

Gli Agrimonia sono una fortunata band di Göteborg nata da musicisti già parte di At The Gates, Miasmal e Martyrdöd. Hanno esordito ormai una decina di anni fa, mixando post-metal, death metal e uno sl...
UnsaneSterilize

UNSANE, Sterilize

Cinque anni separavano Wreck da Visqueen e cinque anni sono passati prima di poter ascoltare Sterilize, ancora una volta su un’etichetta differente, prima Ipecac, poi Alternative Tentacles, oggi South...
bigbrave2

BIG|BRAVE, Ardor

Ormai la gente ha in testa il nome Big|Brave, specie da quando sono stati in tour coi Sunn O))). Disgraziatamente, pur avendone avuto la possibilità, non li ho mai visti dal vivo, mancanza piuttosto g...
circle

CIRCLE, Terminal

Terminal si delinea come un album atipico nel contesto della discografia dei Circle, tanto che a pubblicarlo è Southern Lord ed è caratterizzato da una struttura meno eterogenea rispetto alle preceden...
lifesick2

LIFESICK, 6.0.1

Southern Lord negli ultimi tempi ha allargato notevolmente il proprio range di suoni e ha abbracciato anche quelli più hardcore. È il caso del debutto dei danesi Lifesick, che ho davvero apprezzato mo...