KARITI, Covered Mirrors

Mentre in Italia piangiamo i morti in un’agghiacciante disaster reality, Kariti – artista russa che in Italia abita ormai da tempo – pubblica un album d’esordio, via Aural Music, che potrebbe alleviar...

MUZZ, Muzz

L’esordio omonimo dei Muzz, fuori a giugno via Matador, non poteva di primo acchito non innescare qualche ritrosia: l’ennesimo supergruppo, l’ennesimo progetto parallelo per combattere le rispettive r...

MRS. PISS, Self​-​Surgery

Neanche venti minuti di durata, per otto brani disponibili in digitale ed entro l’autunno su cd e vinile, anche giallo, grazie a Sargent House. L’auto-chirurgia della Sig.ra Urina, creatura bifronte n...

NOVELLER, Arrow

Noveller è il progetto da solista di Sarah Lipstate (Cold Cave, Parts & Labor, One Umbrella), alle prese nel corso degli anni con collaborazioni assieme a Carla Bozulich, Lee Ranaldo, JG Thirlwell...

ALGIERS, There Is No Year

In un battibaleno gli Algiers da Atlanta sono già arrivati al terzo album, sempre su Matador. Sembra ieri quando il loro esordio omonimo, nel 2015, colpiva per la capacità di unire post-punk e gospel ...

HOLLY HERNDON, PROTO

Con Platform, nel 2015, Holly Herndon aveva probabilmente raggiunto l’ideale punto di raccordo tra avanguardia e forma-canzone aliena: ce n’eravamo accorti subito ma, col senno di poi, confermiamo che...

KIM GORDON, No Home Record

Per entrare nell’esordio da solista di Kim Gordon, a rileggerli, ci sono dei passaggi illuminanti nella sua ormai celebre autobiografia, Girl In A Band. Non solo quelli relativi ai Sonic Youth, ai var...