MAHARAJA, Kali Yuga

È arrivato il Maharaja! Con una discreta dose di cattiveria e una seria (non so quanto) intenzione di prenderci a palate sul muso. Partito dal lontano e freddo Ohio, è giunto tra noi con questo esordi...

DEISON & MINGLE, Tiliaventum

Le prime civiltà nascono vicino a un fiume, questo lo insegnano sin dalle elementari. Qui il Tagliamento/Tiliaventum è quasi un soggetto più che un oggetto (non è difficile divinizzare/umanizzare un f...

KING ZOG, King Zog

Per una serie di motivi più o meno vari e validi, gli orfani del rock alternativo anni Novanta e del grunge continuano a migrare verso il doom e lo stoner, perennemente alla ricerca di una terra prome...

THE DIRTY JOBS, Love Da Bomb

Vengono da Roma e si presentano senza troppi proclami, lasciando che a parlare sia la loro musica, un’esplosiva miscela di punk, rock’n’roll stradaiolo, garage e una spruzzata di hard rock d’annata, c...

BLACK HAMADA, Black Hamada

Nomi di spicco della storica scena hc e posthc romana (come Dhmnz, Opposite Force e Redemption) sono all’origine dei Black Hamada, verrebbe da aggiungere in modo alquanto inaspettato visto che q...

vonneumann, tl;dl

Non dovrei essere qui. Non su questa scrivania, non oggi. E invece, non capisco come, ma siamo capitati in questo tunnel, non so darmi una spiegazione. E allora ecco too long, didn’t listen, il ...

CHORA, Chora

in giorni cantati dall’ira della ragione, uccide il lavoro di trovar casa ovunque anche all’inferno. In giorni contaminati ogni uomo è specchio, ogni donna è già vecchia e poi abbiamo iniz...