Sbranati dai Nordjevel

Non mi capitava da tempo di aver a che fare in prima persona con un gruppo che esteticamente mi mettesse così tanto in imbarazzo: gente che superati i 40 usa pseudonimi come “Ammiraglio della Morte”, ...

RUSSIAN CIRCLES, Gnosis

Dal vivo sei una delle band migliori in giro oggi, dicono. Ti chiudono per due anni dietro le sbarre. Diventi come Oh Dae-su di “Old Boy” e cominci a dare pugni al muro della cella: esci che hai più m...

Hexis, randagi

Come con Jucifer, Implore e OvO, è più facile incontrare gli Hexis per strada che altrove. Dalla mia lista dei live da vedere ho depennato due volte Jucifer, ai quali il film-capolavoro “The Sound Of ...

NIMH, Iron And Ice

Nimh è riconoscibile, ma non statico. C’è una matrice precisa – lo testimoniano le collaborazioni con Maurizio Bianchi, Amon, Antikatechon e soprattutto con Robin Storey degli Zoviet France R...

LASSE MARHAUG, Context

Non mi è mai passato per la testa di seguire stabilmente Lasse Marhaug, così come i Wolf Eyes, Merzbow e altri rumoristi megaprolifici, anche se sono tutti nelle mie corde. Non è possibile ascoltare t...

NETHERWORLD, Vanishing Lands

È una vita (sprecata, lo so) che pubblicizzo Alessandro Tedeschi e il suo lavoro con/per Glacial Movements. Anche in questo caso do per scontato che si sappia che mi trovo in una nicchia a scrivere di...