FALSE, Portent

False: black metal americano à la Wolves In The Throne Room (o à la Krallice, forzando un po’), influenzato però clamorosamente dai primi Emperor, specie a livello di suono delle tastiere, tanto sempl...

JON MUELLER, Canto

Jon Mueller, percussionista, ha pubblicato da solo e in compagnia una quantità immane di dischi, anche per etichette che apprezzo, ad esempio Type, Utech, Gizeh e ovviamente Sige. Come si può già ipot...

JOSHUA SABIN, Sutarti

Se ci seguite, di Joshua Sabin sapete già tutto e siete anche al corrente dell’uscita di questo Sutarti. Come FIS nel disco con Rob Thorne, per rimanere sul catalogo Subtext, Joshua questa volta ha av...

ELLEN ARKBRO, Chords

Per chi non lo sapesse, 4-5 anni fa c’era una band chiamata Hästköttskandalen, nella quale suonavano Arkbro, Kali Malone (ha appena pubblicato quasi due ore di registrazioni d’organo per iDEAL),...

ENTHRONED, Cold Black Suns

Gli Enthroned, belgi, hanno una storia lunghissima che conosco poco, perché non mi sono mai appassionato a loro. Nel corso del tempo sono cambiati, non solo per motivi tristi come la morte del loro ba...

AXIOMA, Crown

Mettiamola così: per iniziare correttamente la recensione devo scrivere che al basso e alla voce degli Axioma (Cleveland, Ohio) c’è Aaron Dallison dei Keelhaul. Ok, fatto. Adesso però non voglio che q...

Scoprire Martin Bartlett

Quelle raccontate da etichette come Arc Light Editions sono spesso storie di outsider: l’atto di ristampare o di mettere insieme una compilation, magari di vecchio materiale rimasto inedito, sta infat...