KAVE, Ominousium

Dopo Dismal Radiance (Eibon, 2012), l’olandese Bram Gollin alias Kave approda alle lande desolate della canadese Cyclic Law. Partiamo subito affermando che Ominousium è un disco ben costruito e strutt...

KAMMARHEIT, The Nest

Dopo dieci anni di silenzio, torna Pär Boström, di nuovo su Cyclic Law. Ortodossia dark ambient svedese: scavo nel profondo, sacralità, malinconia. In pratica è come se lo avessero ibernato e lui – de...

AUN, Fiat Lux

Nuovo disco per Martin Dumais e la compagna Julie Leblanc, quella che a un certo punto ha trasfuso un po’ del suo sangue nel progetto Aun, convertendolo con synth e altro (sommati alla chitarra ...

NORTHAUNT, Istid I-II

Hærleif Langås (Northaunt, ma anche The Human Voice e Mulm), norvegese, è un uomo molto discreto (non ricordo una sua intervista) e produttivo il giusto, nel senso che ha saputo dosare le uscite in qu...