DOOL, Summerland

Avevamo lanciato una piccola scommessa sui Dool ai tempi del debutto Here Now, There Then, un disco che aveva saputo incuriosirci e creato generose aspettative per il suo successore. Giustificata, qui...

DROWN, Subaqueous

Si era parlato di Markov Soroka per la ristampa di Tchornobog e ora riemerge inaspettato con un album che indugia su ritmiche rarefatte e linee vocali laceranti. Laddove Tchornobog si manteneva sospes...

LOTUS THIEF, Oresteia

Oresteia è il terzo album degli statunitensi Lotus Thief, le cui origini risalgono agli albori degli anni Dieci. Hanno già realizzato Rervm (2014) e Gramarye (2016), nei quali una formula improntata v...

KAYO DOT, Blasphemy

Su The New Noise sono state trattate formazioni del giro Kayo Dot (Vaura, Sabbath Assembly, Ehnahre, Concilium…), ma non direttamente la band statunitense. Il nuovo Blasphemy dà la possibilità di colm...

TCHORNOBOG, Tchornobog

Tchornobog è il nome di una divinità slava, tramite cui Markov Soroka intende ricongiungersi alle sue origini ucraine. Il musicista di Portland (Oregon) descrive la genesi di quest’album come a result...
salt1

KHÔRADA, Salt

Don Anderson, Jason William Walton ed Aesop Dekker (chitarra, basso e batteria degli Agalloch) ora sono i Khôrada, con alla voce Aaron Gregory dei Giant Squid, il quale prende in mano una delle chitar...
farsot2

FARSOT, Fail-lure

Fail-lure nasce dall’unione dei termini Failure e Allure e incorpora i temi principali trattati nei testi dei brani inclusi nel terzo album dei Farsot. Anche il titolo dello strumentale posto in...
1476 5

1476, Our Season Draws Near

Nuovo album per il duo del New England e nuova variazione su di un tema realizzato con folk, metal e post-punk, suggestioni ambient e con un forte taglio emotivo. Si parla di qualcosa di personale, se...
dool2

DOOL, Here Now, There Then

Talvolta considerati parte della scena “retrò” da cui in effetti provengono alcuni dei musicisti coinvolti nel progetto, i Dool si rivelano essere una formazione che assorbe al suo interno molteplici ...
alcest2

ALCEST, Kodama

Shelter era stato un disco particolare per gli Alcest, che si erano tolti la soddisfazione di lavorare con musicisti che ammiravano, focalizzandosi solo sullo shoegaze e lasciando a casa quel po’...