ATRAMENT, Scum Sect

Arriva anche per gli Atrament – formazione composta da membri ed ex-membri di Vastum, Necrot, Abstracter, Moral Void, Black September – il momento di dare un seguito a Eternal Downfall, al...
a1022956068 10

NOVAE MILITIAE, Gash’khalah

Era difficile credere che un sottogenere del black metal, identificato come “religious”, avesse ancora qualcosa da dire a dieci anni dalla sua esplosione. Parlare dell’attuale panorama “religious” bla...
cryptae

CRYPTAE, S/t

Gli olandesi Cryptae si approcciano alla materia death metal in modo molto personale: gli occhi che saltano fuori dalle loro sagome nere nella foto promozionale sicuramente guardano in avanti piuttost...
acephalix2

ACEPHALIX, Decreation

Formatisi nel 2007, con all’attivo anche molti demo e sette pollici, arrivano al terzo lavoro sulla lunga distanza i californiani Acephalix (a essere precisi, il bassista ha origini italiane). Decreat...
necrot1

NECROT, Blood Offerings

Finché esisteranno gruppi come i Necrot, il death metal old school non morirà mai. Giungono al loro full length di esordio dopo averci incendiato i padiglioni auricolari con tre ottimi demo racchiusi ...
Altarage1

ALTARAGE, Nihl

Non si hanno molte informazioni su questi baschi. Questo è il loro primo disco di lunga durata dopo un 7″ dello scorso anno: per la sua realizzazione hanno contribuito tre etichette, ciascuna in...
atrament2

ATRAMENT, Eternal Downfall

Oakland, luogo dell’eterno scontro fra metal e punk. Scontro o magari incontro, sembra comunque che nella città californiana esista una comunità di musicisti in perenne fibrillazione creativa. F...
Atrament2

ATRAMENT, Demo MMXV

Due sole tracce per presentare al mondo gli Atrament, due bordate tra black/death e crust, con uno strato di marciume palpabile sul tutto e rendere la miscela ancor più esplosiva. Pura violenza di scu...
Altarage1

ALTARAGE, Demo MMXV

Gli Altarage sono un duo di Bilbao, anonimo (ma di veterani, dice la presentazione), che ha pubblicato un demo contenente due tracce, poi stampato su vinile da Iron Bonehead, che forse spera di aver b...
Funerary cover

FUNERARY, Starless Aeon

Phoenix, Arizona, due chitarre, basso, batteria, due voci (scorticata à la Iron Monkey e gutturale): sono loro a togliere d’impaccio il recensore, autodefinendosi funeral doom. Non è proprio verissimo...