BOY HARSHER, Careful

I Boy Harsher non sono proprio gli ultimi arrivati nel mondo electro-gothic: da ormai quattro-cinque anni compongono ritmi synth-pop incalzanti intrecciati con la voce eterea di Jae, che tende sempre ...

AA.VV., Free Percussion

Il titolo di questa compilation è talmente didascalico da non lasciare adito a dubbi: qui si tratta di percussioni libere, primitive, astratte. Dietro al banco di produzione c’è una neonata tape label...

LUDWIG BERGER, Cargo

Pubblicate in formato cassetta da Canti Magnetici, etichetta pugliese alla quale abbiamo dedicato un approfondimento un paio di anni fa, le due tracce di questo Cargo sono il condensato di una serie d...

HEXVESSEL, All Tree

All Tree è permeato da un alone folk che, pur prendendo spunto da differenti culture, rievoca in particolare la tradizione anglosassone e nordeuropea. C’è un ampio ricorso a flauti, percussioni e fiel...

MOSCOW, Moscow Ep

Dei Moscow sappiamo poco o nulla, a parte che provengono da Piacenza, una scelta voluta e una strategia studiata appositamente per lasciare che l’attenzione si focalizzi sulla musica e al contempo per...

YERÛŠELEM, The Sublime

I Blut Aus Nord hanno seguito un percorso piuttosto significativo di ricerca e sperimentazione, in ambiti anche lontani dalle loro radici black metal, basta ricordare le commistioni con certo shoegaze...