Memorius

VEX, Memorious

Potrebbe sembrare strano immaginare una band texana che si dedichi nientemeno che a prog viking black-death metal, un po’ come pensare allo Scandinavian black metal del Kansas degli Stonehaven… però s...
Ride The Void

HOLY GRAIL, Ride The Void

Nel caso gli Holy Grail fossero alla ricerca di un’identità propria, si può affermare che con Ride The Void l’abbiano trovata. Il gruppo statunitense giunge alla pubblicazione del secondo album propon...
Grand Huit

DAVID FENECH, Grand Huit

David Fenech è un polistrumentista, cantante, improvvisatore e software engineer parigino attivo da circa vent’anni, che si muove in maniera disinvolta fra ambiti musicali e mezzi espressivi assolutam...
echoes of yul

ECHOES OF YUL, Cold Ground

Cold Ground è il secondo full length di questo duo polacco, nonché una delle prime pubblicazioni della Avantgarde Music dopo quello che pare essere stato un restyling piuttosto importante. Nel 2009 es...
Salvation 2

THE PROPHECY, Salvation

I britannici The Prophecy, artefici di sonorità doom-death metal melodico e progressive ispirate a band come My Dying Bride, Anathema e Opeth, tornano dopo quattro anni con un nuovo album, il quarto, ...
Dustwalker

FEN, Dustwalker

I Fen, che prendono il nome da delle specie di terreni paludosi inglesi, sono una scoperta della code666. Quest’anno li vedremo in Italia assieme agli Agalloch, coi quali hanno qualche grado di parent...
Sole Creation

KONGH, Sole Creation

Più gli anni vanno avanti e più è difficile definire cosa sia il doom: se da un lato è più che giusto classificare con questo termine chi dei Black Sabbath ha fatto una ragione di vita, dall’alt...
Fade

YO LA TENGO, Fade

Comincerei col dire che Fade non è il classico titolo accomodante: a dirla tutta, inquieta pure un po’. Nessun essere umano munito di un minimo di buon senso ci spera, ma un ritorno con un titolo del ...