SERPENT WARNING, Serpent Warning

Serpent Warning

I Serpent Warning provengono da Joensuu (Finlandia) e sono stati notati da I Hate dopo aver pubblicato l’ep autoprodotto Beyond The Wisdom. La risonanza avuta ha fatto sì che potessero incidere un full length, nel corso del quale ripropongono in una nuova veste i brani inclusi nell’ep, alternandoli ad altri inediti. Jussi Kotilainen (basso), Kristian Lindberg (batteria) e Antti Koponen (chitarra) sono accompagnati dal lento salmodiare di Samuli Pesonen (The Wandering Midget). Suonano doom dalle tinte progressive, affine a quanto proposto dai Garden Of Worm, e lo arricchiscono con vibrazioni che riportano alla mente i Reverend Bizarre maggiormente influenzati dalla NWOBHM. Se non si tiene conto dell’originalità (pari a zero), l’ascolto di brani quali “Thousand Names” può risultare piacevole e contribuire a superare i momenti meno ispirati. Probabilmente questo disco non sarà responsabile di sconvolgimenti emotivi, ma allo stesso tempo potrebbe rivelarsi un buon passatempo per coloro non si accontentano di riascoltare i classici.