PROFESSOR EMERITUS, Take Me To The Gallows

I Professor Emeritus sono una formazione nella quale suonano musicisti già attivi con Satan’s Hallow, Moros Nyx e Tiger Fight. In Take Me To The Gallows eseguono brani tendenzialmente cadenzati dai quali traspare l’influenza esercitata da un immaginario epico e fantastico. Linee vocali declamatorie e atmosfere sospese tra epic e doom si susseguono lungo sei episodi di durata contenuta e uno più complesso (“Decius”), attraversato da una marcata vena malinconica. L’approccio alla materia, e in particolare la produzione curata da Reuben Baird, risultano affini a quanto proposto dai Realmbuilder e conferiscono alla cavalcata “Rats In The Walls” un qualcosa di atemporale. I chitarristi  Lee Smith e Tyler Herring rivelano un notevole gusto melodico nell’esecuzione delle rispettive parti e arricchiscono le tracce con assoli ispirati che permettono di estendere l’afflato evocativo di cui è pervaso l’album. Le lievi asperità che in seguito a un primo ascolto superficiale potrebbero inficiare la fruibilità di pezzi diretti come “Chaos Bearer” e “Rosamund”, successivamente appariranno come tratti distintivi della band di Chicago. Trattasi di uno stile arcaico, che necessita di concentrazione per essere apprezzato pienamente, eppure sincero e profondo.

Tracklist

01. Burning Grave
02. He Will Be Undone
03. Chaos Bearer
04. Take Me To The Gallows
05. Rats In The Walls
06. Rosamund
07. Decius