Unstable

PORYA HATAMI, Unstable

La prima notizia è che in Iran esiste musica così. Non è senso di superiorità, anzi: è un’ammissione di ignoranza. Quali sono i paesaggi esteriori o interiori che danno vita a Unstable? Da questa dist...
Deathless Master

ACEPHALIX, Deathless Master

Brutti, sporchi, cattivi, scarni, pesanti e pressanti. Mi vengono in mente questi aggettivi per abbozzare i suoni che i californiani Acephalix diffondono da un po’ di anni in qua, insieme a varie altr...
Not Your Kind Of People

GARBAGE, Not Your Kind Of People

Quando leggo il nome Garbage, inevitabilmente penso a Lei: Shirley Manson. È più forte di me. Quella donna, anni addietro, rappresentava uno dei motivi per cui spesso mi sintonizzavo su MTV: bestemmia...
Crudo

ASINO, Crudo

Che (c)asino! Mi ritrovo sventrato, aperto in quattro. Sono stato violentato dall’Asino e ancora mi sanguina il culo e le orecchie e ogni poro da dove Crudo si è introdotto corrodendomi fino all’intes...
Glass

TELETEXTILE, Glass

Grazia e determinazione. La creatura di Pamela Martinez e dei suoi sodali è trasparente e delicata, proprio come il materiale evocato nell’intestazione del disco. Newyorkese di Brooklyn, Pamela ha ini...
SOLAR IPSE 5 2

SOLAR IPSE #5 è uscita.

Riceviamo, pubblichiamo e sosteniamo. Una risorsa fondamentale per documentarsi su cosa succede nel nostro underground e non solo. Per comprarla: 6 euro (= 4 costo fanza + 2 di affrancatura) tramite P...
Bong 2

BONG, Mana-Yood-Sushai

Potrebbe esistere musica come quella dei Bong in un mondo senza marijuana? Ascoltando anche questo loro ultimo parto discografico, il cui nome è quello della superdivinità creatrice di altri dei nata ...