MATRAVIAN, Angelcynn

matravian

Simon Matravers è una figura importante nella storia dell’epic doom, perché ha cantato su quello che è riconosciuto come uno dei dischi cardine degli anni Novanta, vale a dire Lamentations dei Solstice. Le sue particolari linee vocali sono presenti anche nei brani di Halcyon, ep  che lasciava intravedere quale sarebbe stata l’evoluzione della formazione inglese. Risentirlo a distanza di due decenni sa di ritorno di spessore, smorzato solamente dal fatto che la sua voce è cambiata e con essa anche l’atmosfera emanata da Angelcynn. I  due brani inclusi in questa prima uscita Envoy Of Death Records hanno però in sé la medesima alchimia che sprigionano alcuni classici minori del genere, laddove a una registrazione polverosa fa da contraltare un marcato afflato evocativo. L’incedere malinconico di “The Prince” riporta alla mente Ghostlands degli Icefall e anche se si sarebbe potuto lavorare maggiormente su alcuni arrangiamenti, resta l’impressione vivida di avere tra le mani un ep realizzato con passione. Per qualsiasi informazione, andate qui.

Tracklist

01. Angelcynn
02. The Prince