KING DEAD, King Dead

King Dead

King Dead è un progetto strumentale messo in piedi da tre musicisti con la passione per gli spaghetti western. Registrato in presa diretta da Dave Reiser dei Rock Hard Studios e frutto di numerose performance tenutesi tra la Pennsylvania e il New Jersey, King Dead percorre la via battuta da Earth e Husky. Kevin Vanderhoof, Will McGrath e Steve Truglio si lasciano andare a improvvisazioni caratterizzate da suoni nebulosi, discostandosi leggermente dalla classica formula del power trio: basso e batteria concorrono a delineare composizioni nelle quali a prevalere è la dinamica e la tendenza a svelare poco a poco la natura degli elementi, che sedimentandosi vanno a delineare ciascun brano. Il loro universo sonoro è solare e si concede solo di rado a incursioni in territori ombrosi, preferendo indugiare sulla giocosità di “Drowning In Dust”. Si configura così un ep di ottima fattura, che porta la mente a viaggiare per le infinite distese della steppa americana. Scarno eppure dotato di fascino.