DISMEMBERMENT, Embrace The Dark

Dismemberment

I Dismemberment tornano a macinare riff malefici, ammantando il proprio microcosmo di momenti acustici dai quali emerge un rinnovato gusto compositivo. Embrace The Dark è stato registrato insieme a Travis Lautenschalger nel corso di ottobre 2013 presso lo studio Club Sandwich di Columbus, con la collaborazione di Joel Grind (Toxic Holocaust) e Dan Randall (Ghoul). Le attuali coordinate stilistiche della formazione di Laurelville propendono con fermezza verso lidi black/death e abbracciano soluzioni ritmiche meno lineari che in passato, sacrificando la violenza di Denied Salvation a favore della calibrata tendenza al tecnicismo di “Labyrinth”. Un incipit ricco di pathos conduce nei meandri di “Aura Of Obscurity”, sintomatica dell’evoluzione attuata, districandosi dalle influenze heavy metal e preferendo forgiare atmosfere levigate. Ne risulta un disco dalle tonalità opache, contenitore di una manciata di brani nei quali l’impatto sfuma e la morbosità si perde nei meandri di una ricerca melodica non ancora portata a compimento.