ATLANTEAN KODEX, The Annihilation Of Bavaria

Gli Atlantean Kodex fanno parte di quella ristretta cerchia di formazioni alle quali sono bastati un ep (The Pnakotic Demos, 2007) e una presenza all’interno di una compilation (New Age Of Iron Vol.1 – Teutonic-Swedish Alliance, 2007) per entrare di prepotenza tra le favorite dagli appassionati di epic metal e garantirsi un’esposizione di tutto rispetto. Non a caso il primo album (The Golden Bough, 2010) fu pubblicato da Cruz Del Sur e il secondo (The White Goddess, 2013) da Ván Records, entrambe  garanzia di qualità per quanto riguarda le sonorità trattate. Nel mentre, hanno realizzato diversi ep (A Prophet In The Forest, 2008) e demo (Goddess Rising, 2012), entrambi stampati in una tiratura estremamente limitata, oltre a due live in formato vinile (The Annihilation Of Koeningshofen, 2009) e nastro (The Annihilation Of Nürnberg, 2010).

The Annihilation Of Bavaria costituisce una valida testimonianza di quanto proposto dalla band di Vilseck, immortalata sulle assi del palco di Theuern nei giorni 6-7 novembre 2015. Trattasi dunque di un ulteriore live, accompagnato da un dvd filmato nella medesima data e che contiene oltre novanta minuti di musica. Finalmente reso disponibile in un numero di copie sufficiente a soddisfare tutti gli estimatori di Manuel Trummer (chitarra), Michael Koch (chitarra), Florian Kreuzer (basso), Mario Weiss (batteria) e Markus Becker (voce), è contraddistinto da una registrazione di ottima qualità, in grado di mettere in risalto quanto di evocativo in episodi come “Pilgrim” (tratto dal primo album) e “Sol Invictus” (tratto dal secondo album). Contiene inoltre l’inedito “Kodex Battalions”, in cui la band mostra i muscoli molto più che nelle prove in studio e lascia ben sperare per una futura ulteriore evoluzione stilistica.