STONEWITCH, The Godless

STONEWITCH, The Godless

Terror From Hell Records rende disponibile in cassetta il demo degli Stonewitch da Angoulême, che vedono in The Bleeding e God Forsaken i loro antesignani. Chi ha dimestichezza con le suddette band comprenderà che tra i solchi di “Death Seed” vi è un substrato death doom non indifferente e che quella patina di classicità da cui è coperta “Wintery Falls” si deve essenzialmente alla natura delle linee vocali, estranee tanto alle derive stoner quanto allo stile solenne di Candlemass e Reverend Bizarre. In “Miry Green Dome Arise” vi è quell’approccio rock caratteristico delle formazioni d’Oltreoceano, eppure si sente che a sudare è una band europea, di quelle cresciute con un poster di Lee Dorrian in sala prove. Il fatto che in The Godless compaiano tre membri della black metal band Acarus deve avere qualche legame con le origini della formazione francese, sospesa tra sonorità anni Ottanta/Novanta e forse per questo poco appetibile ai nuovi adepti della musica del destino, assuefatti da contaminazioni post-rock o sludge. Se invece – come chi scrive – siete rimasti fermi al 1996, non indugiate oltre…