ETHEREAL RIFFIAN, Youniversal Voice

ETHEREAL RIFFIAN, Youniversal Voice

Farsi travolgere dalle note emanate da un cd in apparenza innocuo è sempre un piacere, ancor più se a riuscirci è un album dal quale non ci si aspetterebbe nulla: Youniversal Voice è presentato da una grafica di copertina poco accattivante eppure si presenta quale credibile alternativa a quanto proposto da Om e Lamp Of The Universe, inglobando tanto suoni espansi all’inverosimile quanto atmosfere d’ispirazione orientale. Registrato dal vivo dopo la realizzazione da parte della formazione ucraina di Shaman’s Visions e Aeonian, Youniversal Voice è contraddistinto da un suono limpido e corposo, in grado di avvolgere l’ascoltatore e renderlo partecipe dell’esibizione. Le composizioni proposte si susseguono in modo lineare quali frammenti di un unico continuum e si differenziano le une dalle altre per alcune sfumature come l’emergere o meno degli influssi rock sugli altri elementi: se “Beyond” pare protendere verso la psichedelia più pura, la coda strumentale di “Voice Of Reason” si appropria della sporcizia esecutiva dello stoner e fa schizzare alle stelle l’adrenalina; “Drum Of The Deathless” incorpora in un’unica soluzione gli elementi descritti e mantiene intatto il desiderio di approfondire la conoscenza della band di Kiev, qui immortalata in un momento di grazia.