STRIKER, S/t

Gli  Striker tornano con un nuovo album a un anno esatto di distanza dal precedente Stand In The Fire e ribadiscono le loro potenzialità e la padronanza della materia quando si tratta di andare con la...

HYMN, Perish

Cinquanta minuti realizzati in quarantotto ore. Questi sono i numeri del debutto dei norvegesi (Oslo, per essere precisi) Hymn. Il duo chitarra, voce e batteria confeziona nove pezzi di fragoroso, sof...

EMPTINESS, Not For Music

Uno dei gruppi dei quali si dovrebbe parlare di più e che invece non hanno lo spazio che meritano sono gli Emptiness. Se la proposta iniziale della band era un black/death molto standard, col passare ...

CRISTIAN NALDI, Rurale

Per il suo secondo lavoro solista, uscito da poco per Boring Machines, Cristian Naldi sceglie di inframezzare composizioni originali con rivisitazioni dei classici. Per quanto riguarda i secondi, il c...

BATHSHEBA, Servus

I Bathsheba non sono altro che la nuova formazione messa su da membri dei Death Penalty di Gaz Jennings insieme a Jelle Stevens (ex Sardonis) e Dwight Goossens (Disinterred). Si ritrovano dunque Raf M...

DRIFTMACHINE, Radiations

Di sicuro i Driftmachine sono una delle scoperte più consistenti dell’ottima Umor Rex, che anche in questo caso mette al loro servizio un design impeccabile. Su questo vinile ci sono due remix, un ine...

EMPTYSET, Borders

È evidente che intorno a Emptyset, Jebanasam e Porter, tutti collegati e in alcuni casi anche soci (rimando alla recensione di Continuum), si sta coagulando parecchia attenzione. James Ginzburg e Paul...

BRIAN ENO, Reflection

La musica per aeroporti, la musica discreta, la mia vita nel cespuglio dei fantasmi, musica per film, la goccia, prima e dopo la scienza: anche solo scegliendo pochi titoli della copiosa discografia d...