DEAD CONSPIRACY, S/t

Sicuramente l’onniscienza è l’ultima delle mie doti, ammetto così che non avevo idea che i Dead Conspiracy di Portland fossero ancora in giro. Ero rimasto a quel cd-promo di un solo pezzo ...

EXCUSE, Goddess Injustice

Esordio vinilico di quattro pezzi per i giovani finlandesi. Anzi tre, considerato che uno è una semplice introduzione. Diciotto minuti che catapultano gli Excuse nella piazza sterminata e affollatissi...

PROFANAL, Supreme Fire

Possiamo farla molto breve: i Profanal sono uno dei migliori gruppi death metal italiani. Oggi vantiamo un buon novero di band che in questo settore si sono accasate presso realtà straniere dal gran b...

USURPRESS, The Regal Tribe

Dopo una serie di uscite sull’ottima Doomentia della Repubblica Ceca, gli Usurpress passano a un’etichetta importante situata nella stessa parte di continente: la polacca Agonia. Ricordiam...

NUKE, Nuke

I Nuke, dal logo volutamente pixellato, arrivano da Detroit ed esordiscono per Hells Headbangers con un’interessante opera prima. La combinazione Detroit/Hells Headbangers conferma tutte le mie previs...

SHATAAN, Weigh Of The Wolf

La quantità di dischi che fa uscire Iron Bonehead è impressionante, un fiume inarrestabile di metal estremo che quanto a regime compete con etichette fondamentalmente major. Al flusso si aggiunge ques...

MEMORIAM, The Hellfire Demos

La Cosmic Key Creations è una etichetta olandese che da non molto sta facendo parlare di sé per via di alcune ristampe su vinile di classici della Nuclear Blast del periodo d’oro (Sinister, Bene...