DESTRUKTOR, Opprobrium

Non lasciano adito a dubbi, i Destruktor: in copertina campeggiano un rabbino, un imam e un vescovo, impiccati davanti a un’orda di demoni. Lasciate quindi a casa le barbe e i libri di Proust, a...

SHE SPREAD SORROW, Rumspringa

She Spread Sorrow è il progetto di Alice Kundalini (50% dei Deviated Sister Tv), uscito da pochi giorni per Cold Spring. È vero che non ci dovrebbe essere ragione di stupirsi, specie nell’epoca di Sew...

CIRCLE, Pharaoh Overlord

La storia della band finlandese è lunga: parte agli albori dei Novanta e, se date un’occhiata alla sterminata discografia, capirete subito che di strada ne ha fatta molta; a questi signori, poi, piace...

KEN KARTER, Monad XXI

Nella testa di Luca Mortellaro, fondatore a Berlino di Stroboscopic Artefacts, le Monad Series dovrebbero essere quelle dedicate alle uscite più “sperimentali”. Ken Karter (anche lui italiano) propone...

VALDUR, Pathetic Scum

Da Mammoth Lake, nello stato della California, giungono questi Valdur. Il loro black metal ferale, sporco e malato, è un chiaro esempio di come il genere sia ancora oggi in ottima salute. Ci sbattono ...

BIS KAIDAN, 2

… si può fare! Leggevo i due nomi di questo super progetto nipponico e l’unica battuta che mi è venuta in mente è quella tratta da “Frankenstein Jr”. Tutto nasce quasi due anni fa, per gioco, pe...

WARCRY, Savage Machinery

Savage Machinery è il quarto album a firma Warcry, band che vanta nelle proprie fila tale Todd Burdette (Tragedy, His Hero Is Gone), oltre a membri di altre formazioni come Hellshock, The Estranged, R...

HELLBASTARD, Feral

Gli Hellbastard non sono certo un nome nuovo, padrini del crust (termine coniato, almeno secondo una delle varianti della storia, per descrivere il suono gracchiante del distorsore con le batterie sca...